Gioco di squadra

Gioco di squadra

Cambiare la cultura aziendale è una delle cose più difficili. Per Marco Ferroni e il suo team in Lainox, riconoscere il valore delle persone è essenziale per il successo.

Per Marco Ferroni, Direttore generale di Lainox dal 2012, “dire che le persone sono importanti” è riduttivo, perché in realtà, possono creare o distruggere un’azienda. “Le persone sono il motore e il carburante”, afferma. “Un’azienda con un prodotto mediocre, ma con le persone giuste, ha più possibilità di successo di una con un prodotto eccellente, ma con persone poco motivate e appassionate”.

Le persone giuste sono quelle che condividono i valori dell’azienda.
E poiché è difficile cambiare i valori e la mentalità, un bravo manager deve sapere chi assumere. Per non sbagliare, il primo passo è definire con precisione i valori.
Ferroni ha avviato questo processo alcuni anni fa coinvolgendo tutta l’azienda. Insieme al suo team ha identificato i dieci valori che rappresentano meglio il marchio Lainox, come la fiducia, l’orientamento al risultato e lo spirito di squadra.

Dopo aver scelto le persone giuste, bisogna farle lavorare insieme per un obiettivo comune e per riuscirci è utile seguire alcuni principi fondamentali. Il primo è stabilire obiettivi chiari per i team e i singoli individui, in modo che ci sia equilibrio. “In Lainox preferiamo chi sa giocare in squadra, non ci piacciono gli individualisti”, afferma Ferroni. L’unica cosa che un manager non deve fare è motivare le persone. “Non siamo dei motivatori”, afferma Ferroni, “il nostro compito è fissare gli obiettivi e aiutare le persone a raggiungerli”.
È un lavoro duro, che si porta avanti giorno dopo giorno. Si suda ogni conquista, anche la più piccola. “Per cambiare la cultura di un’azienda, bisogna considerare diversi fattori, non solo l’evoluzione del mercato ma anche i valori. Per me, la sfida più difficile è stata portare tutti a bordo”, afferma Ferroni.

 
[Fonte www.aligroup.it]

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.