Hiber The One refrigerazione. Unico in tutto!

hiber the one

Hiber The One refrigerazione. Unico in tutto!

hiber-the-oneHiber lancia The One, un’innovativa macchina multifunzione capace di lavorare 24 ore su 24 per ottimizzare il lavoro e portare un grande risparmio.

The One è molto di più di un nuovo abbattitore, è una macchina multifunzione di ultima generazione. “Oggi, a causa dei maggiori costi di gestione, tra cui anche gli affitti, gli operatori tendono a privilegiare gli spazi di vendita e ospitalità riservati ai clienti perché più remunerativi”, afferma Andrea Bottin, brand manager di Hiber.

Le 5 funzioni

Frutto di un lavoro di equipe tra Hiber, lo studio Volpi e un pool di chef e pasticcieri. The One può lavorare 24 ore al giorno, consentendo di migliorare l’organizzazione e ottimizzare i costi. È in grado di effettuare:
l’abbattimento positivo: porta la temperatura degli alimenti da +90°C a +3°C e provvede alla loro conservazione a 3°C
l’abbattimento negativo: fa scendere la temperatura degli alimenti da +90°C a -20°C e permette poi di conservarli a -20°C
lo scongelamento rapido, nel rispetto di tutte le norme igieniche e sanitarie
il ferma lievitazione: permette di impostare e modificare l’orario e la durata di lievitazione degli impasti
la cottura lenta: porta a cottura gli alimenti a una temperatura costante di 80/85°C, senza bisogno che l’operatore sia presente. Una volta terminata la cottura, The One permette di abbattere la temperatura e conservare il prodotto.

“The One” anche nel design

The One Hiber si distingue anche per il design. “Con questo prodotto abbiamo voluto introdurre una rottura nel mercato della ristorazione professionale. Volevamo che già guardando l’apparecchio da lontano si notasse una differenza estetica”, spiega Francesco Costacurta di Studio Volpi, la società che ha seguito la progettazione, il design e la comunicazione di The One.
Per attenuare la sensazione fredda trasmessa dall’acciaio inox, sono stati inseriti degli elementi in acciaio verniciato di color nero, che scaldano il design e valorizzano la qualità e la raffinatezza del prodotto. “Uno degli elementi su cui abbiamo lavorato di più sono state le griglie di aspirazione dell’aria poste nella parte inferiore dell’apparecchio. Finora erano state considerate solo un elemento funzionale, mentre nel nostro progetto acquistano una forte valenza estetica”, continua Costacurta.

Un grande impegno è stato dedicato anche allo studio dell’interfaccia utente per coniugare estetica ed estrema semplicità di utilizzo. “Per rendere l’apparecchiatura più intuitiva e funzionale, abbiamo inserito le immagini degli alimenti da cucinare e dei forti dettagli cromatici in grado di attirare l’attenzione. Ai colori abbiamo affiancato delle icone piatte e molto semplici, in linea con l’attuale tendenza all’essenzialità”, conclude Costacurta.

[Fonte www.aligroup.it]

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.